ESITO VOTAZIONI SU MODIFICHE STRAORDINARIE AL REGOLAMENTO: SINTESI, AGGIORNAMENTO E COMMENTO

Si ribadisce ancora una volta, cambiare le regole dopo aver iniziato un gioco è una cosa sicuramente ingiusta: ma visto che alcune norme attuali erano oggettivamente riportate in maniera incompleta, errata o contraddittoria, il Consiglio di Amministrazione ha deciso che bisognava forzatamente porre rimedio per non pregiudicare ora e in futuro il corretto svolgimento del Gioco; l’importante è che poi il tutto sia stato deciso come sempre in maniera democratica, nulla di imposto “dall’alto”!!! Inoltre voglio ripetere per l’ennesima volta che questo tipo di modifiche straordinarie possono essere proposte solo in presenza di situazioni cosi gravi da poter rischiare di ledere le regolari dinamiche del Gioco!!!

Fatte queste premesse, già prima della chiusura ufficiale delle urne abbiamo un esito elettorale “legale”, il cui risultato non può essere più inficiato dai voti ancora mancanti.

Queste in sintesi le modifiche straordinarie decise al nostro regolamento:

a seguito di infrazioni, le sanzioni saranno applicate solo previa convalida del Consiglio di Amministrazione, il quale ne deciderà anche l’entità in base alla gravità dell’infrazione stessa, fra quelle che erano già riportate sul regolamento, con pena massima la somma di tutte quelle; le sanzioni non potranno essere retroattive; ogni infrazione eventualmente non rilevata cadrà automaticamente in prescrizione dopo 30 giorni dal fatto compiuto.

– in tutte le fasi di gioco tutte le infrazioni saranno condonate per non pregiudicare il corretto svolgimento del Gioco stesso, ma dove si potrà tecnicamente intervenire (anche nella piattaforma web del Gioco) per risolvere in maniera oggettiva e senza conseguenze il problema lo si farà e comunque la sanzione potrà essere addebitata ugualmente (sicuramente di minor entità).

– durante e/o al termine di ogni Mercato (Standard estivo, Appendice, Riparazione invernale) se una società avesse in rosa un numero di calciatori maggiore dei 25 previsti, e/o avesse per ruolo un numero maggiori dei calciatori previsti, verrà sanzionata secondo le norme già decise straordinariamente.

– le riserve che si potranno schierare non avranno un limite massimo, saranno sempre a libera scelta e inserite con qualsiasi ordine.

– nel mercato appendice e di riparazione ogni manager che eventualmente vorrà effettuare il numero di compravendite previsto non dovrà obbligatoriamente solo scambiare i calciatori ma avrà anche la possibilità di acquistarli solamente, venderli solamente, o entrambi (sempre con altre società ma anche con la lista calciatori svincolati Fantagazzetta).

– nei mercati appendice e di riparazione tutte le eventuali compravendite previste si potranno effettuare sia con la lista calciatori svincolati di Fantagazzetta (con corrispondenza dei ruoli dei calciatori) sia con altre società (non obbligatoria la corrispondenza dei ruoli) e le 2 le modalità potranno essere contemporanee e “mescolate” insieme, pertanto si potranno tranquillamente incastrare le compravendite dei calciatori tra le 2 azioni.

– introduzione bonus/malus modificatore centrocampo.

– tutte le modifiche/aggiunte al regolamento riportate sopra sono da considerarsi retroattive, ovvero come se fossero valide ufficialmente da inizio stagione: pertanto alla luce di queste eventuali sanzioni verranno riviste e/o cancellate, ed eventuali punteggi ricalcolati.

E’ stato già aggiornato il documento “Regolamento ufficiale” (anche in alcune parti extra di esigua rilevanza che necessitavano però di maggiore chiarezza): con questo aggiornamento ho colto anche l’occasione di controllarlo, risistemarlo e riorganizzarlo in solo una ventina di Macro regole, in questo modo sarà molto più comodo e semplice consultarlo!

 

ingiustizia

 

Chi siamo | Credits | Note legali
salentoleague@fantamagicmania.com
Salento League - Fantamagicmania © 2015
Tutti i diritti sono riservati.
Cookie | Privacy contenuti utente | Privacy Policy
Sito Web By Samuele Valerio

Ultima modifica
13 marzo 2021 - 14:15